Aiuto economico immediato

Aiuto economico immediato: come ottenerlo subito

Per una serie di ragioni quasi infinita ogni persona si potrebbe ritrovare in una situazione economica pessima. Magari potrebbe aver perso il suo lavoro, potrebbe aver effettuato un investimento sbagliato o semplicemente potrebbe non aver mai avuto un lavoro stabile.

Non sempre le cose vanno come previsto, proprio per queste ragioni ci si potrebbe ritrovare in situazioni spiacevoli. Cosa potresti fare nel caso in cui dovessi pagare le tasse a breve oppure risanare un debito nell’arco di pochi giorni però non hai sufficienti disponibilità economiche?

La risposta più ovvia potrebbe essere quella di richiedere un prestito ad una banca oppure di metterti alla ricerca di un aiuto economico immediato da parte di un privato. Non tutti però sanno che anche i privati possono effettuare prestiti allo stesso modo delle banche e offrire del denaro in modo sicuro. In molti credono che solo gli istituti di credito erogano denaro in prestito.

Cosa dovrebbe spingere però una persona a richiedere un aiuto economico immediato ad un altro privato piuttosto che ad una banca?

Come agiscono le banche

Come ben sai le banche presenti sul territorio italiano sono davvero moltissime, alcune italiane e altre straniere. Queste banche concedono prestiti tuttavia spesso e volentieri si verifica un problema che può impedire al soggetto di ottenere il denaro richiesto.




Questo problema è strettamente legato alla mancanza di garanzie. Infatti il procedimento prima dell’erogazione di un prestito da parte della banca consta di diversi passaggi:

  • Verifica dell’affidabilità economica del richiedente;
  • Controllo della sua CRIF;
  • Accordo sulle condizioni di prestito con il richiedente. 

L’erogazione del prestito quindi sottende il fatto che il richiedente, quindi in questo caso tu, ha una buona affidabilità economica e una CRIF impeccabile. Purtroppo una buona parte di italiani non ha un contratto a tempo indeterminato, non possiede molte proprietà che possono dare garanzie e quindi risulta inaffidabile. In questo caso potrebbe essere necessario quindi rivolgersi a qualcuno che faccia da garante, nella maggior parte dei casi un parente. Solo nel momento in cui si presenta un garante la banca erogherà il prestito.

Ma se nessuno è disposto a far da garante per te? Puoi richiedere questo ad un privato oppure richiedere un aiuto economico immediato direttamente dal privato stesso.




Come funzionano i prestiti tra privati?

Adesso veniamo ad un punto di focale importanza. Quando la banca rifiuta l’erogazione di un prestito per fortuna esistono delle soluzioni differenti che è possibile percorrere. Una di queste è quella di richiedere un prestito ad un privato. Questo significa che un privato con buona disponibilità economica come me erogherà un aiuto economico immediato.

La procedura di erogazione di un prestito da parte di un privato serio è completamente diversa da quella di una banca. Infatti nella maggior parte dei casi non saranno presenti una serie di controlli per l’affidabilità economica del richiedente, tutt’altro. I privati agiscono in modo molto più snello, non eseguono tutte le procedure bancarie, questo significa che avrai sostanzialmente due vantaggi:

  • Potrai ricevere un aiuto economico immediato anche se non hai una situazione economica delle migliori;
  • Potrai ricevere del denaro senza dover attendere molto tempo.  




E se la tua CRIF non ti ha permesso di ottenere un prestito con la banca? I privati non vedono la CRIF e non ti chiedono neanche le motivazioni per cui tu hai richiesto un prestito. Per un privato serio come me conta solo e soltanto una cosa, che il prestito venga restituito nei tempi prestabiliti con un tasso d’interesse deciso con il richiedente.

Il tasso d’interesse proprio per non vessare il richiedente e metterlo in condizione di restituire tutti i soldi ricevuti è nella media, in questo modo si otterrà un vantaggio evidente per tutti. Per il creditore che potrà ottenere un guadagno strettamente collegato al tasso d’interesse mentre per il richiedente perché potrà affrontare senza problemi tutte le spese a breve termine.




Il prestito derivante da privati è in contanti oppure attraverso delle cambiali. Se ti servono soldi in contantiperché non vuoi essere rintracciato e li vuoi dare fisicamente a qualcuno lo potrai fare senza alcun problema, allo stesso modo se vuoi utilizzare uno strumento più sicuro come le cambiali potrai seguire questa strada. Ricordati che con le cambiali hai la possibilità di restituire i soldi ricevuti in prestito poco alla volta. Non hai quindi davvero nulla da perdere.

Conclusioni

Qualora tu abbia bisogno di un aiuto economico immediato adesso sai a chi rivolgerti per ottenerlo fin da subito. I privati come me, se le banche ti rifiutano, sono gli unici in grado di erogarti il prestito e di darti una mano per andare avanti. Non abbatterti, non sei solo e puoi ottenere tutti i soldi che desideri, ricordati però che dovrai essere puntuale nella restituzione con gli interessi.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *