Prestiti tra privati sicuri

Prestiti tra privati sicuri: a chi richiederli

Ogni giorno migliaia di italiani si recano presso gli istituti bancari o qualsiasi altro istituto di credito per richiedere un prestito.

Le motivazioni che possono spingere una persona a richiedere un prestito sono moltissime. Essa infatti potrà aver bisogno di denaro perché:

  • Ha un mutuo da pagare ma non vive un momento felice;
  • Ha dei debiti nei confronti di altre persone e in questo momento non ha sufficiente disponibilità economica;
  • Vuole effettuare un investimento per non farsi sfuggire un’occasione ma non ha abbastanza disponibilità monetaria;
  • Vuole investire sull’istruzione dei propri figli o organizzare un matrimonio con la propria amata.

Queste sono solo alcune delle motivazioni per cui una persona potrebbe richiedere un prestito. Nonostante, come puoi vedere, ognuna di queste motivazioni sia valida, gli istituti bancari molto spesso decidono di non erogare prestiti perché il soggetto richiedente non ha una CRIF positiva. Questo significa che o ha avuto problemi con dei pagamenti nel suo passato oppure vive una situazione economica precaria (non ha un lavoro oppure ha un contratto a tempo determinato che non viene considerato stabile) che non gli permette di ricevere i soldi richiesti.

In questi casi diventa quindi difficile la situazione per il soggetto che ha bisogno di soldi. In molti credono che se i parenti e gli amici non sono disposti a prestare denaro e né tantomeno gli istituti bancari non ci sia nessun altro modo per riceverlo. In realtà un altro modo esiste: richiedere dei prestiti tra privati sicuri.




Chi sono i privati che prestano soldi?

I privati che prestano soldi sono persone che hanno disponibilità economiche e sono disposte ad aiutare il prossimo in cambio di un piccolo tasso d’interesse sul prestito. I prestiti tra privati sicuri sono particolarmente apprezzati perché mettono in condizione il prestatore di ricevere indietro il proprio denaro prestato con l’aggiunta del tasso d’interesse e d’altro canto permettono al richiedente di ottenere tutti i soldi richiesti immediatamente.

Queste persone generalmente sono abituate ad effettuare prestiti e di certo non chiederanno mai informazioni sulle condizioni economiche del richiedente. Spesso e volentieri sono persone che hanno una buona disponibilità economica e che agiscono in modo diverso rispetto alle banche, vediamo perché.




Perché richiedere soldi a un privato?

I prestiti tra privati sicuri sono delle erogazioni di denaro da parte di un privato nei confronti di un altro che li richiede. Il richiedente non deve mostrare la sua CRIF e neanche anticipare delle spese. Così come si comporta con le banche potrà richiedere il denaro e riceverlo. A differenza di quanto avviene nelle banche però i privati seri non richiedono come verranno spesi quei soldi né tantomeno garanzie. Inoltre non hanno interesse a controllare la situazione economica passata del debitore. Se quest’ultimo avrà avuto dei problemi con le banche nel suo passato, in questo modo potrà ottenere comunque il denaro richiesto.

Quindi se la ragione della tua richiesta di denaro rientra in quelle viste precedentemente oppure in altre, non ti far alcun problema potrai ottenere comunque il tuo prestito.




Come funziona questa tipologia di prestito?

Il funzionamento dei prestiti tra privati sicuri è piuttosto semplice. Il soggetto richiedente dopo aver contattato il prestatore dovrà richiedere una cifra in prestito. Il prestatore erogherà questa cifra immediatamente. In questo modo il richiedente avrà fra le sue mani subito il capitale richiesto e lo potrà utilizzare come meglio crede. Questo è molto importante per il richiedente, soprattutto se deve affrontare spese imminenti.

Dopo aver richiesto una somma di denaro esso potrà essere erogato o in forma liquida (contanti) oppure con un prestito cambializzato. Quest’ultima forma di prestito dà particolari garanzie anche al creditore che avrà la sicurezza di ricevere indietro il suo denaro. Il debitore d’altro canto potrà restituirlo poco alla volta senza troppi problemi. I privati seri come me inoltre decidono un tasso d’interesse molto abbordabile, nella media di mercato.




Se la banca ti rifiuta il prestito per una qualsiasi ragione, questo non sarà di certo un motivo per cui il privato serio non ti darà il prestito. Infatti devi sapere che i privati che agiscono professionalmente erogano i prestiti in ogni caso. Dal nord al sud Italia potrai ricevere i soldi immediatamente. 

Conclusioni

Qualsiasi sia la tua situazione finanziaria e al di là della motivazione per cui ti serve un prestito, potrai ottenere il tuo denaro in questo modo. Non dovrai dare alcuna motivazione a nessuno. Prendi i soldi attraverso prestiti tra privati sicuri e spendili come meglio credi. L’unica cosa a cui devi far attenzione è la restituzione graduale del prestito. Non ti abbattere se una banca ha rifiutato la richiesta, riprendi in mano la tua vita.




4 thoughts on “Prestiti tra privati sicuri

  • Settembre 24, 2021 in 9:06 am
    Permalink

    salve ho bisogno di un prestito urgente di 6000 euro

    Rispondi
  • Settembre 27, 2021 in 3:31 pm
    Permalink

    Mi chiamo Angelo, ho bisogno urgentemente di 9000 euro, sono dipendente statale e sono disposto a pagare 400 euro al mese fino alla totale estinzione, ho bisogno urgentemente di questi soldi per motivi personali…grazie

    Rispondi
  • Ottobre 9, 2021 in 8:01 pm
    Permalink

    Ho bisogno di un prestito,come posso contattarvi?

    Rispondi
    • Ottobre 13, 2021 in 2:14 am
      Permalink

      Mi scriva il suo numero che la chiamo

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *